Maggio 25, 2021

Come creare suggestioni ipnotiche "al volo"

Creare suggestioni ipnotiche "al volo" può sembrare complicato fino a quando non comprendi alcuni fondamentali segreti.

Una volta compresi questi segreti, puoi creare i tuoi script "al volo" per lavorare con qualsiasi cliente e su qualsiasi situazione / problema.

Prima di spiegarti esattamente come creare suggestioni ipnotiche "al volo", voglio regalarti questo mio nuovo fantastico video-corso sull'ipnosi: Impara l'Ipnosi Ora.

Nel corso impari ad ipnotizzare le persone, parlare con l'inconscio e guidare i tuoi clienti alla TranceFormAzione rapida, scarica il corso ora semplicemente cliccando qui:

Bene, torniamo a noi e a come creare suggestioni ipnotiche "al volo".

Come spiego ai partecipanti del mio corso Master in TranceFormAzione rapida, gli script ipnotici scaricati da internet, da un libro, ... non sono utili al tuo cliente.

Il tuo script è di fronte a te ed è il tuo cliente.

Se le tue suggestioni ipnotiche non sono create in relazione al tuo cliente, ecco che la tua sessione sarà meno efficace e, nel peggiore dei casi, sarà completamente inefficace.

Per spiegarti quindi come creare suggestioni ipnotiche "al volo" e sempre sapere cosa dire, sfrutterò un modello della PNL, programmazione neuro linguistica, in particolare il modello di Robert Dilts dei livelli logici del cambiamento.


I livelli logici del cambiamento

Robert Dilts è stato uno dei più importanti contributori allo sviluppo della PNL.

Durante il suo contributo allo sviluppo di questo potente strumento di cambiamento e crescita personale, Robert Dilts ha sviluppato il modello dei livelli logici del cambiamento.

I livelli logici del cambiamento sono rappresentati in una piramide, dove alla base troviamo il livello dell'ambiente e alla sommità quello dell'identità.

I livelli identificati in tutto il modello sono i seguenti (ordinati dall'alto verso il basso):

  • identità;
  • valori e convinzioni;
  • capacità (e potenziale);
  • comportamenti;
  • ambiente (e risultati).

Prima di spiegarti i vari livelli, è importante sapere che:

I livelli superiori, per esempio identità, hanno un impatto diretto su quelli inferiori.

Questo significa che i livelli inferiori sono sempre influenzati da quelli superiori, non vale sempre invece il contrario.

Un altro aspetto da sapere è che:

Lo sforzo necessario per cambiare un livello, è lo stesso per ogni livello.

Questo significa che per cambiare un livello superiore, che influenza tutti gli altri livelli sottostanti, non è necessario dover fare più sforzo.

Infine è anche utile sapere che:

I livelli superiori sono generalmente quelli più inconsci e meno consapevoli.

Ciò significa che il contenuto dei livelli inferiori è generalmente più conosciuto dalla persona, mentre man mano che ci alziamo lungo la piramide, il contenuto dei vari livelli diventa sempre meno consapevole.

Scopriamo i vari livelli a partire da quelli inferiori.


Ambiente (e risultati)

L'ambiente è il luogo (dove) nel quale una persona interagisce (con chi / cosa) in un determinato momento (quando).

È l'unico livello esterno alla persona, livello quindi che è meno "controllabile" rispetto agli altri, i quali sono interni alla persona.

Questo livello risponde alle domande:

  • Dove?
  • Con chi? Con cosa?
  • Quando?

In aggiunta al modello sviluppato da Robert Dilts, l'ambiente può anche essere inteso come i risultati, ottenuti o desiderati, da una persona.

I risultati sono proprio l'outcome, il risultato, di tutte le azioni e le scelte prese in passato ed è il livello che le persone vogliono cambiare più di tutti.


Comportamenti

Il secondo livello, sempre dal basso verso l'alto, è il livello dei comportamenti.

In parole molto semplici, i comportamenti sono le azioni che una persona compie (cosa) - con una persona o oggetto (con chi / cosa) - , in un determinato luogo (dove) e in un preciso momento (quando).

I comportamenti rispondo quindi alla domanda: Cosa?

I comportamenti sono il fattore che produce i risultati di una persona e questi sono influenzati da emozioni e pensieri.


Capacità (e potenziale)

Il terzo livello è quello delle capacità.

Le capacità (come) rappresentano quello che sono in grado di fare (cosa).

Le capacità rispondono alla domanda: Come?

Queste capacità sono strettamente legate con il potenziale.

Il potenziale è quello che io posso essere in grado di fare (cosa), ma che non sto ancora sfruttando.

Dal punto di vista della PNL,

tutte le persone hanno le risorse psicologiche per ottenere ciò che desiderano nella loro vita.

Dato questo presupposto della PNL, le persone hanno un potenziale illimitato.

Quando imparo qualche cosa di nuovo, sto accedendo a nuovo potenziale.

Più potenziale riesco a sbloccare, più comportamenti riesco a mettere in atto e, di conseguenza, più risultati riesco ad ottenere.

Purtroppo però ci sono situazioni in cui il potenziale delle persone è bloccato e, questa, è una delle ragioni per cui il tuo cliente arriverà nel suo salottino.

Quello che generalmente blocca questo potenziale sono le convinzioni limitanti.

Le convinzioni limitanti sono quello che una persona crede essere assolutamente vero relativamente a sé, agli altri e al mondo / universo e che limita il raggiungimento dei suoi obiettivi (risultati).

Il concetto di convinzioni limitanti ci guida proprio nel prossimo livello.


Valori e convinzioni

Questo livello è composto da due elementi, iniziamo prima a capire le definizioni.

I valori sono generalizzazioni di alto livello e rappresentano tutto quello che è importante per una persone.

Sono i fattori che determinano le nostre azioni e quello che consideriamo giusto o sbagliato, vero o falso, bello o brutto e così via.

Esempi di valori includono: amore, famiglia, libertà, carriera e così via.

Le convinzioni sono quello che una persona crede essere assolutamente vero relativamente a sé, agli altri e al mondo / universo.

Queste convinzioni si possono dividere in:

  • utili: esempio sono una brava persona;
  • limitanti: esempio non merito la felicità.

Le convinzioni limitanti sono proprio quell'elemento della piramide di Dilts che limita l'accesso al potenziale che permette di ottenere i risultati desiderati.

Valori e convinzioni rispondono alla domanda: Perché?


Identità

Infine, l'ultimo livello, la sommità, è il livello dell'identità e rappresenta quello in cui una persona si identifica.

L'identità è tutto quanto segue la frase "Io sono".

A ragione di questo motivo ci sono molteplici identità, per esempio:

  • Io sono Simone;
  • Io sono l'ideatore del Master in TranceFormAzione rapida;
  • Io sono una persona onesta;
  • e così via.

L'identità risponde alla domanda: Chi?

Così come le convinzioni, anche l'identità può assumere due forme:

  • utile, quando la mia identità supporta il raggiungimento dei risultati: esempio sono una persona in gamba;
  • limitante: quando la mia identità ostacola i miei risultati: esempio sono un incapace.

L'identità è il livello che influenza in maniera più significativa tutti gli altri livelli.

Immagina semplicemente la differenza di valori, convinzioni, capacità, comportamenti e ambiente tra una persona con queste due identità:

  • sono un fumatore;
  • sono una persona libera (non fumatore).

Regole generali per creare suggestioni ipnotiche con i livelli logici del cambiamento

Dopo questa introduzione teorica relativa ai livelli logici del cambiamento, sei pronto a capire come creare suggestioni ipnotiche utilizzando questo modello sviluppato da Robert Dilts.

Per fare questo è necessario comprendere alcune regole generali.

Scopriamole assieme.

Mira a tutti i livelli

Seppure ti ho detto che:

  1. il livello di energia necessario per modificare un livello, è lo stesso per qualsiasi livello della piramide; e che
  2. l'identità è il livello che influenza tutti gli altri;

non puntare unicamente al cambio di identità, bensì mira a tutti i livelli.

Questo ti permette di aumentare le probabilità di ottenere il cambiamento.

Alcune suggestioni infatti potrebbero venire bloccate dalla facoltà critica.

Puntando a tutti i livelli e variando le tue suggestioni, hai più probabilità che quanto tu dica superi la facoltà critica e raggiunga l'inconscio.

Inoltre mirando ai diversi livelli, ti permette di creare delle suggestioni meno monotone e, di conseguenza, un'esperienza più ricca per il tuo cliente.

Un conto infatti potrebbe essere ripetere una decina di volte la suggestione "sei una persona libera dal fumo (identità), sei quindi un non fumatore (identità) e questo significa che sei libero per sempre (identità)".

Totalmente un'altra esperienza potrebbe invece essere la suggestione "sei una persona libera dal fumo (identità), ciò significa che sei in grado di rifiutare una sigaretta facilmente (capacità) e che sai che per te rimanere libero è semplice (convinzioni)."


Conosci il problema e la soluzione

Conoscere il problema e la soluzione che il tuo cliente ti porta in salottino è di fondamentale importanza per aiutare al meglio il tuo cliente.

Problema e soluzione si distinguono in generale e specifico.

Problema generale

Il problema, e la soluzione, generale riguardano le esperienze universali in termini di problema e soluzione che una persona può incontrare nel contesto specifico.

Sebbene siano esperienze universali, non è detto che il tuo cliente ne sia "vittima".

Devi quindi conoscere per bene quali sono gli elementi che compongono il problema e quali sono le possibili soluzioni.

A ragione di questo motivo, lavorare su una nicchia specifica ti facilita il lavoro.

Io ho proprio iniziato lavorando con i clienti che volevano smettere di fumare e, per farlo, avevo sviscerato il tema sotto sopra.

Continuiamo con l'esempio dello smettere di fumare.

Se conosci il problema in generale, sai anche quali potrebbero essere le soluzioni.

I problemi dei fumatori sono per esempio:

  • l'abitudine ormai consolidata;
  • la sigaretta dopo il caffè, dopo il pranzo, dopo la cena;
  • la crisi d'astinenza;
  • la sigaretta per rilassarsi;
  • la battaglia interna tra una parte che vuole smettere e l'altra che vuole fumare;
  • e così via.

Prendendo uno solo di questi elementi, per esempio la crisi d'astinenza, possiamo trovare numerose soluzioni per ogni livello della mente, per esempio:

  • identità: sei una persona determinata a rimanere libero per sempre (dal fumo);
  • valori e convinzioni: credi fortemente di riuscire ad affrontare le eventuali crisi d'astinenza che incontrerai durante il tuo viaggio della libertà;
  • capacità: sei capace a superare una crisi d'astinenza con facilità e senza sforzo;
  • comportamenti: in caso di crisi d'astinenza prendi tre bei respiri profondi inspirando dal naso ed espirando dalla bocca e la crisi passa immediatamente;
  • ambiente (risultati): giorno dopo giorno le crisi di astinenza diventano sempre meno intense, meno frequenti e tu le sai gestire in maniera naturale.

Problema specifico

Ora, i problemi generali che ti ho presentato sopra, non sono specifici al tuo cliente, sono più delle esperienze universali che il tuo cliente potrebbe incontrare.

A ragione di questo motivo, una raccolta informazioni con il tuo cliente per sapere qual è il suo problema specificatamente e cosa desidera invece del problema diventa fondamentale.

Per esempio potresti scoprire che il tuo cliente utilizza la sigaretta solo per sentirsi sicuro di sé prima degli appuntamenti importanti (meeting di lavoro e incontri galanti).

A questo punto puoi costruire le tue suggestioni attorno a questo aspetto.

  • identità: sei una persona sicura di sé anche senza sigaretta;
  • valori e convinzioni: credi fortemente nel tuo valore e nelle tue capacità;
  • capacità: sei capace ad affrontare qualsiasi situazione, anche imprevista, con serenità e sicurezza;
  • comportamenti: prima di prendere parola in un meeting fai tre bei respiri profondi e aggiusti la tua postura raddrizzando il tuo busto, spingendo leggermente il petto in fuori e le spalle all'indietro;
  • ambiente (risultati): in tutti i contesti della tua vita, all'interno o all'esterno, di giorno o di notte, da solo o in compagnia sei sicuro di te.

Queste suggestioni potrebbero arrivare sia da quanto ti ha detto il tuo cliente, sia dalla tua fantasia.

Chiaramente nel primo caso, quando le suggestioni sono le parole del cliente, hanno maggiore effetto.


Ripeti la suggestione almeno tre volte

Mentre ti muovi attraverso i vari livelli del modello di Robert Dilts, assicurati di ripetere la suggestione almeno tre volte.

Questa tecnica è chiamata tripletta ipnotica e serve ad aumentare che le probabilità che la suggestione abbia effetto aumentino in maniera importante.

Ora, per ripetere la suggestione ipnotica almeno tre volte, ci sono diverse possibilità.

La prima, la peggiore, è quella di ripetere la stessa suggestione 3 volte di fila:

Non fumerai mai più una sigaretta nella tua vita, non fumerai mai più una sigaretta nella tua vita, non fumerai mai più una sigaretta nella tua vita

La seconda è quella di ripetere la suggestione inserendo le associazioni ipnotiche, le parole che insegno durante il corso Master in TranceFormAzione rapida e una variazione del comportamento che però porta sempre allo stesso risultato.

La lista di associazioni ipnotiche include le parole: ciò significa, siccome, perché e così via.

Non fumerai mai più una sigaretta nella tua vita, ciò significa che sei libero per sempre dal fumo e siccome sei libero, rifiuterai tutte le sigarette che ti verranno offerte.

Come puoi vedere sto dicendo sempre la stessa cosa, ossia "non fumerai mai più una sigaretta nella tua vita", ma lo sto dicendo in modo diverso.


Radici per creare suggestioni ipnotiche con il modello dei livelli logici

Il modello dei livelli logici è favoloso per creare suggestioni ipnotiche sul momento.

Per ancora più semplicità nel lavorare con questo modello, voglio presentarti alcune radici per creare suggestioni ipnotiche sfruttando questa piramide di Robert Dilts.

Le radici non sono nient'altro che la prima parte della suggestione ipnotica alla quale farai seguire la suggestione.

Scopriamo queste radici per ogni livello della piramide.

Ambiente

Di seguito ti presento le radici per costruire suggestioni ipnotiche a livello di ambiente e un esempio legato alla sicurezza in sé:

  • È ... È sempre più facile sentirti sicuro in te e nelle tue capacità ...
  • Hai ... Hai un'incredibile sicurezza in te stesso ...
  • Ci sono ... Ci sono sempre più situazioni in cui sei completamente sicuro in te stesso ...
  • Trovi ... Trovi semplice sentirti sicuro delle tue capacità ...
  • Vedi ... Vedi in ogni situazione un'opportunità per aumentare la tua sicurezza in te ...
  • Senti ... Senti la vocina nella tua mente che ti supporta ...
  • Percepisci ... Percepisci un'incredibile sensazione che puoi ottenere tutto ciò che desideri ...
  • Sperimenti ... Sperimenti sempre più un'accresciuta sicurezza in te ...
  • Guadagni ... Guadagni ogni giorno che passa sempre più sicurezza in te ...
  • Perdi ... Perdi quella sensazione limitante che ti bloccava ...
  • Elimini ... Elimini quella vecchia insicurezza ...

Comportamenti

Di seguito ti presento le radici per costruire suggestioni ipnotiche a livello di comportamenti e un esempio legato alla sicurezza in sé:

  • Fai ... Fai sempre più fatica a sentire quella vecchia insicurezza ...
  • Agisci ... Agisci come se sei inarrestabile ...
  • Tu (comportamento) ... Tu ti senti sicuro di te ...
  • Trovi semplice / facile ... Trovi semplice essere sicuro in tutte le situazioni della tua vita ...
  • Scegli ... Scegli di essere sicuro di te costantemente ...
  • Vedi te stesso ... Vedi te stesso riflesso nello specchio totalmente sicuro in sé ...
  • Senti te stesso ... Senti te stesso ricordarti di quanto sei sicuro in te ...
  • Percepisci te stesso ... Percepisci te stesso in modo più sicuro ora ...
  • Smetti ... Smetti di percepire quella vecchia insicurezza ...
  • Eviti ... Eviti di pensare di non essere all'altezza ...
  • inizi ... Inizi a credere sempre di più nelle tue capacità ora ...
  • Cambi ... Cambi il modo di guardare ai tuoi fallimenti ...

Capacità

Di seguito ti presento le radici per costruire suggestioni ipnotiche a livello di capacità e un esempio legato alla sicurezza in sé:

  • Puoi ... Puoi sentirti sicuro di te stesso ora ...
  • Sei capace / hai la capacità ... Sei capace a sentirti sicuro di te stesso ora ...
  • Sblocchi ... Sblocchi tutta la tua sicurezza in te ...
  • Rilasci ... Rilasci quel vecchio blocco che ti impediva di essere sicuro in te ...
  • È possibile ... È possibile che ti senti sicuro di te in tutte le situazioni ...
  • Impari ... Impari a sentirti più sicuro in te dove prima ti sentivi insicuro ...
  • Realizzi ... Realizzi quanto è facile sentirti sicuro in te stesso ...
  • Aumenti / espandi ... Aumenti la tua sicurezza in te stesso ...

Valori e convinzioni

Di seguito ti presento le radici per costruire suggestioni ipnotiche a livello di valori e convinzioni e un esempio legato alla sicurezza in sé:

Convinzioni

  • Credi / pensi che ... sei una persona sicura in sé ...
  • Sai che ... Sai che puoi sentirti sicuro di te stesso ora ...
  • Accetti che ... Accetti che sei sicuro di te stesso ora ...
  • Sei sicuro che ... Sei sicuro che sei più sicuro di te stesso ...
  • Ti fidi che ... Ti fidi che dentro di te c'è il giusto livello di sicurezza per affrontare qualsiasi cosa ...
  • Capisci che ... Capisci che è semplice sentirti sicuro in te ...
  • Hai fede che ... Hai fede che la sicurezza in te aumenta sempre di più ...
  • Rilasci la convinzione che ... Rilasci la convinzione che sei una persona insicura ...

Valori

  • Senti / percepisci che ... Senti che sei più sicuro di te stesso ora ...
  • Sei motivato / guidato da ... Sei motivato dalla sicurezza che percepisci in te ...
  • Desideri ... Desideri che ti senti più sicuro di te stesso ...
  • [Valore] diventa importante ... La sicurezza diventa importante ...
  • Valorizzi ... Valorizzi la possibilità di sbagliare per apprendere ulteriormente ...
  • Dai importanza ... Dai importanza alla possibilità di uscire dalla zona di comfort ...
  • Per te è importante che ... Per te è importante che qualsiasi risultato ti permette di migliorare la tua sicurezza in te ...
  • Non è importante ... Non è importante quella vecchia insicurezza che percepivi in passato ...
  • È inutile / irrilevante ... È inutile l'insicurezza di un tempo ...

Identità

Di seguito ti presento le radici per costruire suggestioni ipnotiche a livello di identità e un esempio legato alla sicurezza in sé:

  • Sei ... sei una persona sicura in sé ...
  • Diventi ... Diventi una persona sempre più sicuro giorno dopo giorno ...
  • La tua identità è ... La tua identità è quella di una persona sicura in sé ...
  • Il tuo carattere / la tua personalità è ... Il tuo carattere è sicuro ...
  • Il tuo status è ... Il tuo status è quello di una persona sicura in sé ...

Conclusione

Creare suggestioni ipnotiche è un'arte.

Il modello che ti ho spiegato serve come guida per sapere sempre cosa dire e per creare suggestioni ipnotiche che funzionano.

Ci sono moltissimi altri principi che ti possono essere utili per creare suggestioni ipnotiche che funzionano.

Se vuoi imparare tutti i principi per creare suggestioni ipnotiche oppure se vuoi migliorarti ulteriormente, entra a far parte del mio gruppo Facebook, Ipnosi PNL e TranceFormAzione rapida.

Nel gruppo condivido tecniche, informazioni e segreti relativi agli strumenti di TranceFormAzione rapida, inclusi l'ipnosi, la PNL, il coaching ed EFT-Tapping.

Clicca semplicemente qui per accedere ora.

Be the change, sii il cambiamento.

Ciao

Simone

  • Condividi:
0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Simone, è un ipnotista, coach e formatore PNL e d’ipnosi. Ha trasformato la sua passione per la TranceFormAzione rapida, l’ipnosi e la programmazione neuro linguistica (PNL) nel suo lavoro.

scopri di più >
Categorie
Cerca nel blog
© 2021 TranceFormAzione | Privacy Policy | Web Miel Café Design
crossmenu